25
Lug
09

Macchina del tempo: New Toulouse Algiers

Qualche giorno fa, visitando il blog di Arabella’s Amblings, sono rimasta colpita da un vestito da lei recensito. Il fatto, poi, che costasse solo un linden mi ha definitivamente convinta, semmai ce ne fosse stato bisogno, a fare un salto nel negozio di Dany Bimbogami, per dare un’occhiata. Naturalmente il vestito l’ho comprato e anche immediatamente indossato.

1

Mi piace l’aerea leggerezza di questo vestitino, e anche se di solito non amo particolarmente i pizzi e i merletti, trovo che in questo caso l’insieme sia molto elegante e di gusto. Il modello fa parte di una collezione davvero a buon prezzo, fatta di vestiti d’epoca (Ottocento e primo Novecento), sia per uomo e per donna, che non superano i 150 linden.

21

Non mi sono però limitata a fare compere, ma affascinata dal luogo in cui è situato il negozio ho fatto un giro per la land, scattando una gran quantità di foto. Le due inserite sopra, per esempio, le ho scattate sul tetto di una costruzione chiamata “La Maison Riel” , bellissima, con una splendida vista sul mare e sul resto della città.

Ecco l’esterno notte della casa, con la luna che sorge da dietro il tetto.

3 La Maison Riel_009

La land si chiama New Toulouse Algiers e fa parte del progetto di un gruppo chiamato New Toulouse Parish, che ha come scopo ricreare le atmosfere di New Orleans e della Louisiana tra il XIX e inizio XX secolo.

In realtà sono molte le land di Second Life ambientate nel passato, la maggior parte sono in stile medioevale, a causa dei numerosi giochi di ruolo in stile fantasy, ma altre s’ispirano all’Epoca Vittoriana, o alla Belle Epoque, o all’impero romano etc. Queste land se costruite con cura funzionano come una sorta di macchina del tempo, nel senso che permettono agli esploratori di immergerti in atmosfere d’altre epoche, di un passato più o meno lontano.

E’ chiaro che si tratta comunque di rivisitazioni, dove gli elementi di pura fantasia, tratti dai ricordi cinematografici, o dai libri, si mescolano alle suggestioni riprese da quadri, riviste, musei e così via. Come capita spesso, quindi, più che vere e proprie ricostruzioni storiche fedeli ci troviamo di fronte ad “immagini del passato”, e cioè a visioni dei nostri stessi desideri, di come noi, uomini e donne di quest’era supertecnica, sogniamo e ci raffiguriamo le epoche che furono.

Francamente m’importa poco della fedeltà al dettaglio storico, anche se ne sono conquistata, ma ciò che di queste land mi affascina davvero è proprio il sogno che esse esprimono, un sogno che è espressione di una nostalgia per mondi, costumi, usanze definitivamente tramontati.

A New Toulouse Algiers ho provato ad immergermi in tutto questo, tra l’altro scattando decine di foto: al paesaggio…

4 New Toulouse belle reve_006

alle costruizioni, sia all’esterno…

7 New Toulouse home_008

che all’interno…

5 New Toulouse_107

Ricavandone un’esperienza emotiva molto piacevole: la sensazione, nell’arco di una mattinata, di essere la padrona di casa, in un altro tempo e in un altro luogo.

61

Credits:

Location: New Toulouse Algiers

Skin: Petal dark doe 1 freckled version by Curio

Hair: Cheryl Strawberrry by TRUTH

Eyes: Angelina Eyes by Eish

Dress : Morcade by Dany French touch peut etre

Shoes: !BF! Urban Bohemian Ankle Wrap Flats from Boing Fromage

Earrings: Rose Earing by Angel’s Kiss

Poses and AO: Garbo AO and model poses 3 by BehaviorBody

Annunci

0 Responses to “Macchina del tempo: New Toulouse Algiers”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: